È morto all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli, Antonio Di Rosa, lo studente di 14 anni finito martedì sotto un treno della Circumvesuviana. Non è chiaro se stesse attraversando i binari nella stazione di Ercolano o se sia scivolato, in un primo momento si era anche detto che il giovanissimo abbia cercato di recuperare un pallone finito sulla tratta.

Il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto, sin dal primo momento in contatto con i familiari, scrive sul profilo Facebook: «In cielo c’è un angelo in più. Ora è il momento di unirsi tutti in un abbraccio alla famiglia di Antonio. In segno di lutto, tutte le manifestazioni pubbliche in programma domani a Ercolano sono rinviate’». Il ragazzo era stato anche sottoposto ad intervento chirurgico durato ben 7 ore.

antonio di rosa