È fuori pericolo il medico di Striano rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito mentre faceva jogging a Sarno in via Palma. A. S. non rischia più la vita, ma resta tuttora in coma farmacologico in attesa che rientri un ematoma piuttosto vasto nella zona cerebrale. Ma per i medici ormai il peggio è passato e nei prossimi giorni il paziente verrà svegliato.

Tante le ferite riportate dal professionista a cui sono state diagnosticate fratture ad entrambi gli arti inferiori, ad un braccio e ad una costola. Emergono intanto nuovi particolari sul terribile incidente: l’uomo infatti è stato travolto da una vettura in corsa, un’auto pirata, ed è finito in uno dei canali idrici in via Sarno-Palma. È stata una donna alla guida di un veicolo a dare l’allarme: la conducente, in tal senso, ha sentito un tonfo molto forte e si è fermata per comprendere cosa fosse accaduto. Guardandosi intorno ha visto il medico in fondo al fossato ed ha immediatamente allertato i soccorsi.

In quel momento la situazione era molto grave, ed è praticamente certo che se la donna non si fosse fermata, ora A. S. non sarebbe in ospedale con grosse possibilità di salvarsi. È caccia tuttora al pirata della strada che ha travolto il malcapitato medico mentre si allenava in strada: dalle telecamere di videosorveglianza sono emersi alcuni punti su cui indagare, ma al momento non c’è ancora nulla di concreto. La novità più importante, ad oggi, sono le condizioni del 49enne che continuano per fortuna a migliorare.

ambulanza