La piccola città vesuviana corre ai ripari contro le strade groviera disseminate particolarmente nelle periferie. La Giunta comunale ha infatti stanziato un capitolo di spesa dedicato proprio al delicato settore degli interventi straordinari per un totale di 17mila e 600 euro.

Intanto è stato affidato un primo incarica da 2.500 euro più Iva. Le opere sono state incaricate alla ditta locale Verdastro che avrà il compito di mettere mano alle situazioni più complicate evidenziate in via Palma, via Sarno ed in altre arterie ai limiti di Striano. Un problema molto sentito dai cittadini ed anche dall’Ente municipale che dunque ha preso di petto la “ferita”, che tra l’altro produce ogni anno un cospicuo capitolo di spesa di debiti fuori bilancio per i danni riportati da automobili e mezzi da lavoro.

Insomma, adesso Striano ha una somma economica a disposizione per mettere mano immediatamente alla manutenzione straordinaria delle arteria cittadine, soldi che dovrebbero quindi ridurre risarcimenti e disagi.

buche m.boschi