I poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza di Cava de’ Tirreni, hanno arrestato una donna, P.E. 42 anni, residente a Terzigno. La donna è stata sorpresa in flagranza di reato, mentre tentava di rubare un’auto. La donna, probabilmente con la complicità di altre persone, ha rubato una Fiat Punto in Piazza Casalbore a Salerno. L’auto era dotata di sistema antifurto satellitare Viasat, che era stato poi rimosso mediante sostituzione della centralina nei pressi di Cava de’ Tirreni.

Frattanto, però, il proprietario del veicolo ha ricevuto da Viasat il messaggio di avvertimento relativo allo spostamento anomalo dell’autovettura ed ha immediatamente chiamato il numero unico di emergenza 112 per denunciarne il furto. I poliziotti del commissariato di Cava de’ Tirreni, dopo aver monitorato gli spostamenti del veicolo tramite il sistema satellitare, sono riusciti a bloccare l’automobile rubata, con l’autrice del furto alla guida, in corso Principe Amedeo in pieno centro cittadino.

All’interno della vettura i poliziotti hanno trovato e sequestrato diversi arnesi atti allo scasso e due centraline elettroniche per autovetture. Gli agenti, inoltre, hanno accertato che P. E. era sprovvista di patente di guida. La donna è stata pertanto arrestata per furto aggravato, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, ricettazione di due centraline modificate e guida senza patente, ed è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria per essere sottoposta a rito direttissimo. L’automobile è stata successivamente restituita al legittimo proprietario, mentre sono in corso indagini da parte dei poliziotti cavesi per individuare eventuali altri complici.

arresto donna