Nel rione popolare “Piano Napoli” di Boscoreale, area sotto l’influenza del clan camorristico “Aquino-Annunziata”, i carabinieri hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente i coniugi Davide Donnarumma, 48enne, sorvegliato speciale e Gabriella Graziano, 46enne, entrambi noti del luogo e già noti alle forze dell’ordine.

I carabinieri hanno accertato che la coppia spacciava in casa. I due sono stati “beccati” mentre cedevano due dosi di crack ad un acquirente: quest’ultimo segnalato alla prefettura di Napoli quale assuntore di stupefacenti. In casa, inoltre, nascondevano altra sostanza pronta per lo smercio: 2,4 grammi di crack, 5,6 grammi di marijuana e 0,5 grammi di cocaina già suddivisi in dosi, materiale usato per il confezionamento delle dosi e 350 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono stati tradotti agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.

Spaccio