C’è anche il cugino di Luigi Spiga tra i feriti dell’incidente avvenuto questa mattina all’alba in cui è morto il 23enne di Poggiomarino. Il ragazzo, un 24enne residente a Torre Annunziata, ha riportato gravi ferite ma non sarebbe in imminente pericolo di vita. Le altre due persone coinvolte sono un 60enne di Scafati ed un 40enne di Fidenza, in provincia di Parma.

Terribili le immagini diffuse dalla polizia stradale, in cui si vede la Fiat Marea alla cui alla guida c’era proprio la vittima, letteralmente dilaniata dall’impatto. La station wagon è stata infatti tagliata a metà dalle barriere del guardrail per poi impattare al suolo ed accartocciarsi. Nessuno scampo per il ragazzo di Poggiomarino, mentre sono in molti a chiedersi come gli altri tre abbiano fatto a sopravvivere.

Lo schianto, secondo le forze dell’ordine avvenuto per un colpo di sonno, si è verificato questa mattina all’alba sull’autostrada A21 Piacenza-Torino nel territorio in provincia di Alessandria. I quattro operai stavano andando al lavoro presso il capoluogo piemontese.

auto incidente spiga