Dopo l’addio a Carmine Annunziata e Alessandro Tamburrino, avvenuto ieri ad Ottaviano, Domenico Forte, il terzo occupante della vettura distrutta nell’incidente di Poggiomarino, continua a fare registrare altri piccolo miglioramenti. Venerdì pomeriggio si è svegliato dal coma, ed ieri ha mostrato altri segnali di ripresa grazie alle terapie medico dell’ospedale Loreto Mare di Napoli.

Per il 25enne residente a Poggiomarino ma nei fatti di Ottaviano come i due amici di 22 anni deceduti nell’impatto, non è ancora stata sciolta la prognosi. Domenico è considerato tuttora in pericolo di vita per le lesioni alla testa e per uno schiacciamento della cassa toracica. Ma ieri ha finalmente mosso le gambe ed ha riconosciuto i familiari giunti al suo capezzale.

via turati (2)