Domani lunedì 9 novembre, alle 19, ci sarà l’inaugurazione della sede sangiuseppese di Rinascita Civile Vesuviana. Per l’occasione, si terrà un dibattito sul tema “La questione morale oggi: implicazioni sociali e culturali”. Ospiti di eccezione saranno don Aniello Manganiello, ex storico parroco di Scampia, da sempre in prima linea nella lotta alla malavita organizzata, ed autore del successo letterario “Gesù è più forte della camorra”, e Francesco Urraro, presidente dell’Ordine degli avvocati di Nola.

Gli altri relatori saranno: Gavino Nuzzo, direttore amministrativo dell’Università telematica Pegaso, Giuseppe Cutolo, tributarista ed eminente membro del direttivo di RcV e Francesco Giugliano, presidente di Rinascita Civile Vesuviana. L’evento ha l’obiettivo di riscoprire l’attualità della “Questione morale”, in un momento storico caratterizzato da continui scandali, che hanno toccato non solo la sfera politica, ma anche quella religiosa. A tal proposito, si discuterà anche dell’importanza del “Giusto esempio”, inteso come corretto modello di riferimento etico, volto ad indicare al cittadino la strada del riscatto civile, nell’ottica del recupero di una prospettiva sociale che abbia a cuore il bene comune.

Questo di domani, sarà solo il primo di lunga una serie di appuntamenti organizzati da Rinascita Civile Vesuviana, al fine di coinvolgere la cittadinanza in un unico ed ampio progetto socio-politico-culturale, volto a risollevare le sorti di un territorio troppo spesso dimenticato dalla sua stessa classe dirigente.

don aniello mangniello