Di nuovo manette intorno ai polsi per Vincenzo Dello Iacono, spacciatore di Pomigliano d’Arco che è stato arrestato dai carabinieri di Castello di Cisterna dopo avere ceduto una dose di crack ad un acquirente. L’uomo è stato notato dai militari dell’Arma in via Vittorio Emanuele mentre cedeva la droga all’uomo che poi è stato segnalato al prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Come raccontato dal quotidiano “Roma” Dello Iacono è stato bloccato dalle forze dell’ordine. Ieri mattina il processo per direttissima che ha confermato l’arresto spedendo lo spacciatore agli arresti domiciliari. L’uomo non è nuovo ad episodio di smercio di droga. A marzo, nonostante l’obbligo di firma a Pomigliano, venne beccato ad Acerra mentre cedeva stupefacenti.

Carabinieri dello iacono