Avevano 22 anni Carmine Annunziata ed Alessandro Tamburrino: quest’ultimo li avrebbe compiuti domani e li avrebbe probabilmente festeggiati con la fidanzata e gli amici di sempre. Invece il suo corpo si trova all’obitorio di Castellammare di Stabia, in attesa che il pm rilasci la salma per riconsegnarla alla famiglia. Alessandro lavorava in una macelleria, non aveva grilli per la testa e progettava di sposarsi.

Studiava, invece, Carmine Annunziata, deceduto all’ospedale di Sarno dove era arrivato in condizioni già disperate. I vigili del fuoco hanno impiegato alcuni minuti per tirarlo fuori dalla Fiat Punto accartocciata. Sul posto i medici del 118 di Poggiomarino erano riusciti a rianimarlo, poi è avvenuto il decesso a causa delle gravissime ferite riportate.

Lotta per la vita anche l’altro ragazzo di Ottaviano, il 25enne D. F. Il giovane è arrivato in codice rosso all’ospedale di Nola, poi durante la notte è stato trasferito all’ospedale Loreto Mare di Napoli più attrezzato per casi gravi come quello che riguarda il terribile incidente di Poggiomarino. I tre ragazzi di Ottaviano, amici da sempre, tornavano da una partita di calcetto. La morte li ha attesi all’angolo e per due non c’è stato niente da fare.

tamburrino annunziata