È caduto da circa 15 metri di altezza mentre stava lavorando al rifacimento della facciata della chiesa della Madonna del Carmine nel centro di Angri, nel Salernitano. Un volo enorme dovuto probabilmente ad una distrazione o ad un malore e che ha messo in pericolo la vita dell’uomo, adesso ricoverato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove i medici stanno verificando le sue condizioni fisiche.

Nonostante il gravissimo incidente, pare che il muratore non sia però in pericolo di vita: ha riportato un gran numero di fratture ed i sanitari stanno verificando le condizioni degli organi interni, ma al momento il 36enne resta vigile e sedato soltanto per ridurre il dolore causato dai traumi. Il fatto è avvenuto nella cittadina dell’Agro nel pomeriggio di ieri, dove sono arrivati ambulanza e vigili del fuoco per portare a termine i soccorsi,

L’operaio è dipendente di una ditta edile con sede proprio a Terzigno e che ha ottenuto l’appalto per il rifacimento della facciata della chiesa cominciato la scorsa settimana. Sui fatti indagano i carabinieri della stazione di Angri, che stanno verificando se il muratore insieme ai suoi colleghi stesse lavorando nel rispetto delle regole relative alla sicurezza.

ambulanza