Home Cronaca Minacce ed estorsioni mentre era ai domiciliari, nuovo arresto per l’ex braccio...

Minacce ed estorsioni mentre era ai domiciliari, nuovo arresto per l’ex braccio destro di Cutolo

Questa mattina gli agenti della Questura di Salerno hanno arrestato Giovanni Marandino, a seguito di un provvedimento emesso dal Gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Determinanti le dichiarazioni rese da imprenditori della Piana del Sele che hanno deciso di denunciare i soprusi e le minacce di Marandino, già esponente di spicco dell’associazione denominata “Nuova Camorra Organizzata” e ritenuto braccio destro di Raffaele Cutolo.

Marandino era già stato arrestato e sottoposto ai domiciliari a settembre dello scorso anno. Proprio la reiterazione dei reati ha portato ad una nuova misura cautelare emessa a suo carico. L’uomo, oggi 78enne, tra le altre cose in passato aveva coperto il superboss vesuviano durante il periodo della latitanza.

Exit mobile version