È ancora in prognosi riservata Pietrantonio D. R., Antonio per gli amici ed i familiari, il ragazzo 16enne investito da un treno della Circumvesuviana mentre attraversava i binari in maniera incauta. Il giovane è stato operato nel tentativo di salvargli la gamba maciullata dal contatto con il convoglio.

Trasportato d’urgenza all’ospedale Loreto Mare di Napoli, è stato subito sottoposto ad un lungo intervento chirurgico, durato 7 ore: frattanto le condizioni del ragazzo sarebbero peggiorate per complicazioni agli organi interni. I medici sono riusciti a salvargli la gamba, ma il giovane aveva lesioni a colon, fegato e milza.

Fonti ospedaliere parlano di «un paziente ad alto rischio di vita», spiegando che decisive saranno le prossime ore. Dall’ospedale ieri sera è giunta la richiesta di sangue e la città si è subito mobilitata. Oggi molti ercolanesi si recheranno al centro di raccolta sangue all’ospedale San Giovanni Bosco.

ragazzo circum