I carabinieri della stazione di San Gennaro hanno denunciato in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina un 51enne del luogo. I militari dell’Arma hanno accertato che l’uomo in via Cozzolino è proprietario di due fabbricati abusivi, privi di agibilità e in condizioni igienico-sanitarie estremamente precarie, che aveva ceduto in fitto “a nero” a vari cittadini stranieri irregolari, favorendone la permanenza illegale nel territorio italiano.

In particolare i cc hanno accertato negli immobili la presenza di 47 cittadini extracomunitari, di cui 10 privi del permesso di soggiorno. Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che gli “inquilini” pagavano mensilmente al 51enne 50 euro a testa, per un totale di quasi 2.500 euro al mese che entravano nelle tasche dell’uomo. Gli immobili sono stati naturalmente sequestrati.

immobili san gennaro