Appuntamento domani mercoledì 4 novembre, alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose, per la festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. In piazza Plebiscito e a Palazzo di Governo protagonisti gli studenti napoletani, pronti a testimoniare i più elevati valori fondanti l’Unità nazionale e rendere omaggio all’impegno delle Forze Armate nel giorno della loro festa.

Diventano Cavalieri della Repubblica diversi cittadini di Napoli e provincia, tra cui persone di Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Palma Campania, Saviano e Nola. Durante la cerimonia a Palazzo di Governo di consegna delle benemerenze a cittadini napoletani, gli allievi dell’Istituto Comprensivo di Napoli “ Cavour – Novaro” eseguiranno l’inno nazionale e l’inno europeo assieme alla Fanfara del X Reggimento Carabinieri Campania, mentre gli studenti del Liceo Classico “Garibaldi” e dell’Istituto Tecnico “Galiani” di Napoli daranno vita alla drammatizzazione di alcuni passi tratti da “La guerra dei nostri nonni” di Aldo Cazzullo, eseguendo brani musicali a tema.

Ecco tutti i riconoscimenti. Comune di Terzigno: Carmine Carotenuto – Diploma Di Cavaliere; Comune di Sorrento: Antonio Galante – Diploma Di Cavaliere; Comune di Saviano: Giovanni Testa – Diploma Di Cavaliere; Comune di San Giuseppe Vesuviano: Luigi Ambrosio – Diploma Di Cavaliere; Comune di Roccarainola: Giovanni Di Monde – Diploma Di Cavaliere; Comune di Qualiano: Alfredo Venturino – Diploma Di Cavaliere; Comune di Palma Campania: Danilo Iervolino – Diploma Di Cavaliere; Comune di Nola Antonio Ciniglio – Diploma Di Cavaliere; Comune di Casoria Antonio Bene – Diploma Di Grande Ufficiale e Pietro Campece – Diploma Di Cavaliere; Comune di Casalnuovo: Giuseppe Conte – Diploma Di Cavaliere; Comune di Acerra: Sergio Dell’Aquila – Diploma Di Cavaliere.

cavaliere repubblica