Luigi Polito non ce l’ha fatta: il 46enne operaio è deceduto oggi dopo una settimana di agonia in seguito ad una caduta da un’impalcatura. L’uomo è spirato all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove era ricoverato in rianimazione dopo l’incidente avvenuto in un cantiere all’interno di un capannone di Mugnano.

La corsa in ospedale al San Giuliano di Giugliano, poi il trasferimento al più attrezzato nosocomio in località La Schiana non sono stati sufficienti a salvare la vita a Polito, che lascia la moglie e due figli in tenera età. In queste ore sono decine i messaggi di cordoglio che stanno giungendo da Pomigliano.

polito luigi morto