Nuovo blitz dei carabinieri questa mattina al Comune di Terzigno. I militari dell’Arma sono entrati negli uffici Anagrafe ed Ambiente e secondo quanto trapelato hanno portato via alcuni faldoni di documenti che saranno probabilmente consegnati in procura. Probabilmente si indaga ancora sull’appalto rifiuti e sembrerebbe anche su questioni legate a pratiche legate all’immigrazione, ma al momento non c’è alcuna conferma.

Lo stesso sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri, messo a corrente dell’irruzione dei militari dell’Arma non ha saputo dare indicazioni sul merito dei presunti sequestri e soprattutto su cosa le forze dell’ordine cercassero all’interno della residenza comunale.

comune terzigno