È stato fermato un uomo a Nola, è sospettato di essere lui l’aggressore di Leandra Romano, la commercialista 26enne aggredita ieri sera a bastonate in testa ed a coltellate sul volto. L’uomo è interrogato dalla polizia di Nola che sta cercando di capire se sia realmente lui il colpevole: corrisponde al momento alla descrizione di alcuni testimoni.

Intanto il quadro clinica della commercialista ferita resta gravissima: nella tarda serata è stata operato al cervello per ridurre un’emorragia interna. Inoltre la giovane è stata letteralmente sfregiata in viso dai fendenti. Al momento prevale la pista che ad agire sia stato un uomo in preda ad un raptus di follia che per caso ha incrociato Leandra mentre passeggiava in via Onorevole Napolitano.

La 26enne, laureata da meno di un anno, si stava recando presso la stazione della Circumvesuviana per tornare a Brusciano, città dove vive. I primo soccorsi alla ragazza sono stati prestati da alcuni passanti che hanno allertato l’ambulanza. Adesso Leandra si trova ricoverata presso l Secondo Policlinico di Napoli.

leandra romano