I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 48enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato bloccato nella sua abitazione mentre, armato di coltello, minacciava di morte la moglie 46enne, incurante della presenza dei figli minori.

Con successive verifiche i militari dell’Arma hanno accertato che l’uomo da tempo aveva condotte violente nei confronti della vittima. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale, dove attende di essere giudicato per il reato che gli viene contestato.

violenza