È stato probabilmente ucciso per uno “sgarro” nello spaccio della droga, il 21enne Mauro Buonvolere, il cui delitto ebbe cassa di risonanza nazionale proprio per la giovane età della vittima. Ieri i 19 arresti e le quattro ordinanze di divieto di dimora a carico di affiliati e persone ritenute vicine al clan Tasseri di Boscoreale. Si sta indagando per cercare di capire e per trovare prove sulla colpevolezza del gruppo a riguardo proprio dell’omicidio di Buonvolere. Intanto ecco tutti i nomi dell’operazione.

ARRESTI: TASSERI RAFFAELE nato 30/08/1992 già detenuto; TASSERI GIUSEPPE nato 08/05/1990; TASSERI CIRO nato 19/01/1965; TASSERI MICHELE nato 09/01/1993 già detenuto; TASSERI MARIA ROSARIA nata 17/10/1968 già detenuta; ROLLETTO ANGELO nato 18/05/1992 già detenuto; ZACCONE RAFFAELE nato 02/09/1977; ZACCONE GENNARO già detenuto; SARNATARO GIOVANNI; GALLO GIUSEPPE nato 02/02/1980  già detenuto; LONGOBARDI GIUSEPPE nato 04/11/1973 già detenuto; ERRICHIELLO ANTONIO nato 02/01/1960; FILOCASO CIRO nato 15/05/1969  già detenuto; DI PRISCO ANTONIO nato 01/01/1984; SARNATARO MARIO nato 24/03/1991; RUSSO CARMELA nato 12/07/1991 detta Melania; CIABATTA ROSA nata 13/031981 già detenuta; VAIANO ASSUNTA nata 23/10/1991; TASSERI SCHARON nata 21/07/1988.

DIVIETO DI DIMORA NELLA REGIONE CAMPANIA: Luigi Siena, Gennaro Tasseri, Fabio Festa, Salvatore Allocca. La Dda e la polizia, c’è scritto nelle ordinanze, avrebbero ricostruito oltre 1.600 episodi di spaccio ed a gestire la “piazza” sarebbe stata principalmente Scharon Tasseri, sorella del boss.

arresti piano napoli