Pianillo, vandalizzato il sito di stoccaggio dei fanghi mai aperto: caos a San Giuseppe


152

Un’opera incompiuta, i cui lavori sono fermi da tempo ma che è stata vandalizzata. Si tratta del sito di stoccaggio di fanghi in via Pianillo a San Giuseppe Vesuviano, al confine con Poggiomarino. Due notti fa, infatti, l’impianto in via Martiri di Nassiriya è stato violato dai soliti ignoti che hanno prodotto danni ingenti alle strutture.



I vandali hanno sfogato la loro rabbia direttamente sulle strutture all’interno del sito che avrebbe dovuto raccogliere i liquami della vasca dei veleni di Pianillo, la stessa che ammorba quotidianamente Poggiomarino, e che fuoriesce pericolosamente in strada nelle giornate di forti piogge. Ancora non sono quantificabili i danni anche a causa di alcuni materiali rimasti troppo tempo inutilizzati e che potrebbero essersi usurati già prima dell’assalto.

Polemiche, naturalmente, in città per un’irruzione che viene considerata evitabile se l’area fosse stata interdetta attraverso dei normali accorgimenti. Intanto, l’opera resta incompiuta mentre i lavori sono tuttora fermi in attesa di un nuovo via libera da parte degli Enti di competenza.

pianillo

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE