Sequestro e denuncia ai danni di 35enne assicuratore di Terzigno, che nei giorni scorsi è stato trovato in possesso di circa 50 tagliandi Rca falsi, di quelli che in sostanza si vendono a 100 euro l’uno e che hanno lo scopo di confondere le forze dell’ordine per superare indenni i controlli. Ma stavolta a detenerli, e dunque probabilmente a venderli, era una professionista del settore.

Ad entrare in azione i militari dell’Arma di Terzigno, che hanno fatto irruzione nel locale. Qui hanno scoperti i tagliandi falsi, sequestrandone un gran numero. Indagini sono in corso per capire se l’uomo truffasse ignari clienti, che credevano di acquistare assicurazioni vere, o se invece ci sia una “rete” nel vesuviano in cui piazzare le assicurazioni-truffa.

Frattanto, tra i documenti del 35enne, sono state rinvenute alcune targhe a cui sono state applicate le polizze fasulle. Naturalmente i militari dell’Arma sono impegnati al momento per cercare ognuno degli automobilisti.

assicurazioni false