Il Castaldi-Rodari di Boscoreale all’Expo di Milano, successo al contest video

62

Il 4 ottobre, in tutta Italia, si è festeggiato il primo “giorno nazionale del dono” (hashtag #DonoDay2015): il 9 luglio 2015, infatti, si è concluso l’iter parlamentare che ha portato all’approvazione, a maggioranza schiacciante dei voti, del disegno di legge numero 1176 bipartisan, fortemente sostenuto dal presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi, che celebra i 5 milioni di volontari che operano in tutta Italia, istituzionalizzando di fatto i valori della solidarietà e della sussidiarietà.

Promotore di questa iniziativa è l’Istituto Italiano Donazione (IID) che, patrocinato da Anci, Cnv, Csvnet, Cantieri del Bene Comune, Forum Nazionale del Terzo Settore, Fondazione Sodalitas, Comune e Città Metropolitana di Milano, ha allestito un duplice evento workshop al Padiglione Sociale dell’Expo e uno in quello del media partner Corriere della Sera con ospiti prestigiosi (tra cui Roberto Vecchioni e Maria Grazia Cucinotta) al quale sono state invitate 40 scuole provenienti da tutto il territorio nazionale: tra queste, per la Campania, l’Istituto Comprensivo “Castaldi-Rodari” di Boscoreale che da sempre punta sui percorsi formativi concepiti dagli insegnanti, anche in collaborazione con il mondo delle professioni e della società civile, per offrire ai ragazzi le prospettive migliori.

Le 40 scuole hanno raccolto l’invito dell’Iid e del Miur a partecipare a un contest video per raccontare il valore del dono: il video della Castaldi-Rodari risultava di gran lunga quello con più visualizzazioni, un successo che ha spinto la preside Teresa Mirone e parte del corpo docenti a organizzare la trasferta a Milano. Il video della “II C” della scuola secondaria di I grado (visibile qui) è ideato dall’insegnante Carmela Casinelli: girato dal videomaker Gianluca Servino alle Isole Tremiti, è basato sulla poesia “Donare è più che dare” e intende dare risalto al valore del perdono, dell’aprirsi all’altro e del lasciarsi “oltrepassare”.

Una soddisfazione, dunque, per l’IC Castaldi: si tratta di un altro importante merito, dopo il premio attribuito dalla Fondazione Amiotti, nel dare visibilità nazionale all’operato di un presidio educativo in un territorio non sempre facile.

expo boscoreale

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE