È ancora forte l’eco delle proteste da parte di napoletani e antileghisti per la convention che si è tenuta nei pressi di piazza Garibaldi a Napoli promossa da Noi con Salvini, gruppo politico nato all’ombra del Vesuvio e che “tiene” per il leader del Carroccio. Insomma, sul luogo tante proteste ma circa mille persone che hanno preso parte all’iniziativa.

Tuttavia fa scalpore la quantità di persone partite dall’area vesuviana, particolarmente da San Giuseppe da cui sono giunti a Napoli ben quattro autobus: circa duecento persone andate nel capoluogo per sostenere i “salviniani” partenopei, tra loro sangiuseppesi ma anche giunti da Ottaviano, San Gennaro Vesuviano, Poggiomarino e Terzigno.

Insomma, in numerose città ai piedi del vulcano c’è chi si sente vicino alle idee della Lega Nord. E chissà se prima o poi non spunteranno addirittura sezioni del movimento politico delle “camicie verdi”. L’accoglienza napoletana per gli esponenti di “Noi con Salvini” non è stato però delle migliori: anzi, tantissimi sono stati i cori e le proteste da parte dei napoletani.

salvini napoli