Da stasera torna il maltempo, massima allerta anche nell’area vesuviana

22

La Protezione civile della Regione Campania informa che, a partire dalle ore 22 di stasera e per le 24 ore successive, è nuovamente prevista massima allerta su gran parte del territorio regionale. In particolare, un avviso di criticità arancione, sia per rischio idrogeologico che idraulico, è stato diramato dalla Sala operativa regionale, sulla base delle indicazioni del Centro funzionale della Protezione civile, per le seguenti zone: Napoli e piana campana, isole, area vesuviana, Alto Volturno, Matese, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini, Sannio, Alto Sele.

Le avverse condizioni meteo, infatti, riguardano precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità e la presenza di venti meridionali moderati, con locali rinforzi e raffiche nelle zone temporalesche. Sulla restante parte del territorio campano, dove si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di locale rovescio o temporale, vige lo stato di criticità giallo per fenomeni di dissesto idrogeologico e idraulico localizzati.

Considerata la rilevante situazione di criticità già presente in molte zone della regione e, in particolare, nel Sannio, la Protezione civile della Campania raccomanda ai Comuni «l’attivazione dei rispettivi piani comunali di protezione civile per il rischio idrogeologico e idraulico e il presidio 24 ore su 24 dei Centri operativi comunali o, in assenza di piani vigenti o adottati, di assicurare presidi operativi 24 ore su 24 a mezzo di ordinanze contingibili ed urgenti».

pioggia temporali

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE