Fino a casa, riuscendo ad entrare ed attraverso la tecnica del buco e portando via una cassaforte nascosta in una parete. A subire il furto il titolare di un bar e tabacchi 44enne di Pomigliano D’Arco, residente nella vicina Volla. I ladri sono riusciti a rubare 20mila euro in “Gratta e Vinci” e schede telefoniche nazionali ed internazionali: insomma un bottino importante celato in una cassaforte e che inguaia il commerciante.

Ad essere stato colpito dal furto l’esercente con rivendita in via Terracciano, tra i più noti a Pomigliano D’Arco. Sono in corso indagini per provare ad indentificare la banda che ha agito indisturbata e che probabilmente conosceva molto bene le abitudini dell’uomo. Insomma, una razzia che potrebbe essere stata programmata da mesi.

cassaforte furto