Un operaio di 40 anni di cui non si conoscono le generalità è morto nel primo pomeriggio sull’autostrada A3. L’uomo stava lavorando con alcuni colleghi ad un cantiere poco prima dell’uscita di Portici, in direzione Napoli, quando per motivi da accertare è stato travolto ed ucciso dal camion della ditta.

Forse una manovra sbagliata o una distrazione hanno portato alla disgrazia. Sul posto la polizia stradale e quella mortuaria. Pesanti ripercussioni sul traffico autostradale dove si sono registrare code fino a due chilometri verso l’A1.

ambulanza autostrada