Ha sfondato il vetro di un’automobile con a bordo una donna e la sua bimba per rubare un zaino scolastico. Poi è scappato, visibilmente ferito ad un braccio verso la stazione della Circumvesuviana di Saviano, distante solo pochi metri. Una scena che è stata però notata da un poliziotto fuori servizio.

L’agente, dopo essersi accertato che la madre e la figlia stessero bene, ha fatto irruzione nella stazione, riconoscendo l’uomo dallo zaino e dal sangue che aveva su un braccio. Lo ha bloccato e poi stretto le manette intorno ai polsi: si tratta di Ciro Del Prete, 65enne di Marigliano, già noto alle forze dell’ordine.

Il malvivente era inoltre in possesso anche di un autoradio rubato probabilmente da un’altra vettura in zona. Il poliziotto in servizio a Napoli, presso il posto dell’Arenaccia, si stava proprio recando al lavoro. Sotto choc naturalmente le vittime dell’azione del balordo finito ai domiciliari.

polizia