Scuole a San Giuseppe, l’ira dell’assessore Miranda: «Abbiamo lavorato tutta l’estate»

31

Sono notizie non vere quelle che stanno circolando in questi giorni sulla questione scuola. È così che l’assessore Luigi Miranda, delegato all’Edilizia scolastica della giunta Catapano, interviene nel dibattito che sta animando la città. «Queste notizie le sta diffondendo chi, appena tornato dalle vacanze, è in cerca di un po’ di visibilità. Noi, invece, abbiamo lavorato insieme all’ufficio tecnico e alle istituzioni scolastiche fino al 14 agosto e abbiamo ripreso appena una settimana dopo» ha attaccato Miranda, che anzitutto sottolinea come anche quest’anno tutti i ragazzi sangiuseppesi inizieranno regolarmente l’anno scolastico e che non ci saranno doppi turni.

«I lavori che si stanno facendo al plesso Rossilli dureranno qualche mese in più poiché agli interventi di efficienza energetica se ne sono aggiunti altri di tipo strutturale» ha spiegato l’assessore, che è intervenuto  anche sulle problematiche dell’istituto Croce Rossa. «Si è resa necessaria una pratica presso i vigili del fuoco al fine di poter utilizzare l’intera superficie ai fini scolastici. In attesa del parere, più volte sollecitato, si è deciso provvisoriamente di trasferire parte della platea scolastica al plesso Nappi: non ci sono, quindi, problemi di inagibilità o strutturali come qualcuno sta tentando di far credere» ha concluso Miranda.

scuola rossilli

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE