Immobili del Comune inutilizzati da destinare ai poveri: è stato approvato il documento della Giunta del sindaco Antonio Russo e che punta alla condivisione dei beni di proprietà del Comune di San Gennaro Vesuviano. In una prima fase si procederà con un vero e proprio censimento in base all’utilizzo degli stabili e delle proprietà pubbliche.

In un secondo momento verranno invece valutate le condizioni dei fabbricati e qualora ci fossero tutti i presupposti, gli immobili potrebbero diventare nuove abitazioni per le famiglie in maggiori difficoltà economiche e che da tempo attendono una soluzione per una casa.

Un ordine del giorno approvato dalla maggioranza e che viaggia verso un atto anticrisi e destinato alle classi sociali in maggiore difficoltà. Ma nonostante la “nobiltà” dell’impegno, dalle opposizioni sono arrivati dei secchi “no” che però non fermato l’ok al documento.

municipio san gennaro