Ha approfittato della momentanea assenza dei proprietari per introdursi all’interno di un’abitazione a Pompei e metterla a soqquadro allo scopo di rubare oggetti preziosi. Ad accorgersi di quanto accaduto nella notte sono stati gli agenti della sezione “Volanti” del Commissariato Pompei, che hanno scorto G. A. mentre scavalcava il cancello di un’abitazione.

Il ventinovenne ha tentato di scappare in direzione via Nolana ma è stato bloccato dai poliziotti che hanno proceduto a un controllo. Addosso, oltre a un coltello con degli arnesi utili allo scasso, sono stati rinvenuti degli oggetti in oro. Con l’ausilio di una pattuglia dei carabinieri, è stato effettuato un sopralluogo nell’intero perimetro delimitato dal cancello dove è stato notato l’uomo, scoprendo che la finestra di un’abitazione è stata scardinata e aperta.

Contattati i parenti dei proprietari, si è avuta la conferma che l’intera refurtiva è stata trafugata proprio da quella casa. Dopo l’arresto, l’uomo è stato giudicato con rito per direttissima e rimesso in libertà, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

ladro appartamento