Napoli gambe e cuore, battuta la Juve: ecco le pagelle

10

Reina: Decisivo in due circostanze, sempre preciso con i piedi. Voto 7

Hysaj: Perfetto in fase difensiva, si propone con lucidità in avanti. Voto 7

Ghoulam: Qualche indecisione, ma partita ampiamente sopra la sufficienza. Voto 6.5

Koulibaly: Due leggerezze, rischiano di macchiare una prestazione eccellente. Voto 7-

Albiol: Attento e risolutivo. Voto 7

Hamsik: Sempre nel vivo del gioco, non sbaglia nulla. Voto 7.5

Allan: Quantità e qualità, dinamismo e tecnica… Voto 8-

Jorginho: Da non crederci… straordinario, recupera palloni e non ne spreca nessuno. Voto 8

Callejon: Grandissimo dispendio di energia per lo spagnolo, fondamentale il suo lavoro di cerniera. Voto 7.5

Insigne: Grandissimo gol, peccato debba uscire. Voto 7.5

Higuain: Delizioso in occasione della rete di Insigne e straripante quando infila con potenza e precisione Buffon. Voto 7.5

Mertens: Tanto sacrificio, ma anche tanto egoismo. Voto 6

David Lopez e Gabbiadini: S.V.

Sarri: Ripropone lo stesso undici visto contro la Lazio; la squadra parte bene, poi subisce, senza rischiare, la Juve, prima di stordirla e schiantarla con pieno merito. La vera svolta sembra a centrocampo, in questo momento il trio Allan-Jorginho-Hamsik, funziona alla grande, supportando sia la fase passiva, sia quella attiva. La squadra è cattiva quanto basta, feroce nel recuperare i palloni e lasciare poco agli avversari. Dal ventesimo minuto, gli azzurri sono armoniosi e intensi; bravi anche, dopo la rete subita, a non perdere la testa e a mantenere il meritatissimo vantaggio.

Arbitro: Lascia correre molto nei primi 45 minuti, nella ripresa cambia registro. Non incide sul risultato. Voto 6

Juventus: Tanti giovani dall’avvenire assicurato e la vecchia guardia italiana, per ora non riescono a creare quel mix vincente, che contraddistingue il club sabaudo.

Pubblico: Perché riempire (quasi) lo stadio solo contro i piemontesi ?

Squadra: Finalmente si festeggia la vittoria, sotto le curve… così si crea quell’amalgama e quell’unione fondamentali per vincere.

insigne

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE