È morto ieri, a Roma, all’età di 72 anni, l’ex prefetto e senatore Luigi De Sena. De Sena era originario di Nola ed è stato capo della squadra mobile della questura di Treviso, negli anni ’70. Nel 1977 fu trasferito a Roma, dove era stato prima capo della mobile e poi dirigente alla Criminalpol in prima linea contro la mafia. Si è occupato anche del progetto della sicurezza per il Giubileo del 2000.

Successivamente, nel 2003, diventa vicecapo della polizia e direttore della Criminalpol. Nel 2005, dopo l’omicidio del vicepresidente del consiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno, era stato nominato prefetto e inviato a Reggio Calabria per curare un progetto speciale per la lotta alla ‘ndrangheta.

Nel 2008 era stato eletto senatore del Partito democratico ed era stato per cinque anni vicepresidente della commissione parlamentare antimafia.

de sena