Il 10 settembre la presentazione poetica di due cittadini anastasiani


190

Un eccezionale risveglio della cultura poetica a Sant’Anastasia, la cittadina alle falde del Monte Somma già nota per il Premio di Poesia che da tredici anni viene organizzato con il Patrocinio del Comune, volendo rimanere in tema poetico, vedrà la luce il prossimo 10 settembre, nell’Aula Consiliare del Comune, per presentare al pubblico la nuova produzione letteraria e poetica di due concittadini.



Si tratta di Giuseppe Vetromile, poeta affermato in campo nazionale, responsabile del Circolo Letterario Anastasiano e organizzatore del premio di poesia “Città di Sant’Anastasia”, e della giovane promessa Melania Panico, entrata da poco nel mondo della poesia ma già con una carriera rapida entusiasmante e di qualità, avendo subito raggiunto le vette più alte della poesia nazionale con importanti premi vinti a Milano, all’Aquila e nella stessa sua cittadina, e con una importante pubblicazione prefata da Davide Rondoni ed edita per i tipi delle Edizioni La Vita Felice di Milano, una Casa Editrice seria ed importante e che opera selezioni severissime.

L’evento in programma gode del Patricinio Morale del Comune di Sant’Anastasia. Verranno dunque presentati i due recenti libri di poesia di Giuseppe Vetromile: “Congiunzioni e rimarginature”, Scuderi Editrice, e di Melania Panico: “Campionature di fragilità”, La Vita Felice Edizioni. Si tratta come dicevamo di due poetiche diverse, ma nello stesso tempo unite dalla conterraneità dei due autori e dalla loro forte e impegnata ricerca, di stile e di contenuti, nel campo della poesia contemporanea.

A parlarne più in dettaglio sarà il noto critico d’arte Angelo Calabrese, dopo i saluti del Sindaco. È previsto anche un intervento di Luigi De Simone, molto noto negli ambienti artistici e letterari di Sant’Anastasia. Il coordinamento e le presentazioni sono affidate alla poetessa e critico Rita Pacilio, un nome di spicco nel panorama letterario e poetico nazionale.

Ad allietare il pomeriggio letterario saranno gli intermezzi musicali con l’Ensamble di sassofoni dell’Istituto Guacci di Benevento, diretti dal Maestro Umberto Aucone.

Le letture delle poesie sono affidate agli stessi Autori e alla bravissima Rita Pacilio. Un appuntamento da non perdere, a vanto della nostra cittadina e della “nuova poesia anastasiana” (ma anche nazionale!…): giovedì 10 settembre 2015, ore 16.30, Aula Consiliare, Piazza Siano, Sant’Anastasia.

comune sant'anastasia

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE