Dirigente comunale licenziato. Sindaco di Pompei: «Atto rigoroso»


322

Il sindaco di Pompei, Ferdinando Uliano, parla della decisione relativa al licenziamento del dirigente comunale Venanzio Vitiello.



«Quando si parla di legalità, si parla soprattutto di rispetto delle regole. Il dirigente Venanzio Vitiello è stato oggetto di un esposto presentato dall’opposizione che ha dato il via ad un’indagine interna condotta dal responsabile per i procedimenti disciplinari che ha emesso il provvedimento», afferma il primo cittadino di Pompei.

E aggiunge: «La decisione assunta è un atto rigoroso a cui non si è, certamente, arrivati a cuor leggero. Non ci è stata e non poteva esserci alcuna ingerenza politica, né tantomeno si tratta di un giudizio sulla persona a cui va tutta la mia solidarietà. Ad oggi, non posso che esprimere la mia personale vicinanza all’avvocato Vitiello che farà valere le proprie ragioni nelle opportune sedi giudiziali alle cui decisioni, nel caso, di rimetteremo».

uliano sindaco

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE