Finiranno con molta probabilità in mobilità, 45 lavoratori della multinazionale transalpina “Auchan” che, dal 1990 e con l’allora marchio “Città Mercato” del gruppo La Rinascente (nelle mani della famiglia Agnelli fino al 2000) è presente nella città di Pompei al confine con Castellammare di Stabia. Lo scrive Genny Manzo sul blog “Stabia24”.

Crisi nera per l’azienda e per i 45 lavoratori che saranno “tagliati”, nella solo sede di Pompei. Gli esuberi di personale nelle 5 sedi campane di “Auchan” saranno in totale 255.

auchan pompei