Era arrivato con la moglie a Pompei per visitare gli Scavi e dopo un lungo itinerario nel sito archeologico la coppia si è fermata in un ristorante per mangiare qualcosa. Ma l’uomo, un russo di 55 anni, dopo essere andato in bagno non è più ritornata facendo scattare la preoccupazione della coniuge che ha esortato un cameriere a controllare se il marito stesse bene.

È stato a questo punto che l’uomo è stato trovato riverso a terra. Sono immediatamente scattati i soccorsi ma il personale  del 118 giunto nel ristorante, non lontano dagli Scavi, non ha potuto fare altro che accertare il decesso del turista russo. Il 55enne era cardiopatico ed è stato probabilmente un arresto cardiaco ad ucciderlo.

ambulanza