I carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno arrestato Vincenzo Ambrosio, 23enne sangiuseppese già noto alle forze dell’ordine con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante servizi di osservazione nelle zone della movida cittadina predisposti dai militari della locale stazione per contrastare lo spaccio di stupefacenti, Ambrosio è stato notato dagli uomini in divisa a bordo della sua auto in atteggiamento sospetto.

I carabinieri lo hanno fermato, perquisendo prima la vettura, trovando un quantitativo di stupefacente già suddiviso in dosi, e poi a casa, dove hanno trovato altro stupefacente e un bilancino di precisione per il confezionamento delle dosi. Novanta grammi di droga in totale tra marijuana e hashish. Così sono scattate le manette

Lo stupefacente verrà inviato al Laboratorio Analisi Sostanza Stupefacente dell’Arma, dove verrà analizzata la droga e verificata la composizione e il principio attivo. Ambrosio è stato messo ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

spaccio