Hanno rubato un’auto e Marina di Camerota per andare a bere un drink in un noto locale pubblico, ma sono stati acciuffati dal proprietario dell’autovettura e da alcuni amici che gliele hanno date di santa ragione per poi consegnarli ai carabinieri della locale stazione.

Protagonisti della vicenda due ragazzi di Terzigno, un 22enne ed un 17enne in vacanza nella nota località marittima del Cilento. I due si sono impossessati di una Fiat Panda nuova di zecca e sono scappati verso il locale parcheggiando tranquillamente davanti all’esercizio commerciale. L’auto è stata avvistata poco dopo dai proprietari che hanno atteso la coppia terzignese al varco.

Una volta arrivati, con tanto di chiavi in mano, i due sono stati bloccati e picchiati e poi consegnati ai militari dell’Arma intanto allertati e giunti sul posto. Per i ragazzi di Terzigno è scattata la denuncia con l’accusa di furto aggravato.

carabinieri