Una pistola puntata sull’addome, colpi alla testa e sulle braccia. Vittima una donna di 43 anni titolare di un punto per la vendita di tabacchi alla periferia di Ottaviano, ma residente a Terzigno. La rapina è avvenuta sulla Statale 268, mentre la malcapitata si accingeva ad uscire proprio ad Ottaviano per recarsi presso l’attività commerciale.

Il fatto intorno alle 14 di oggi, quando in due a bordo di un furgone si sono avvicinati all’automobile guidata dalla donna che stava trasportando un carico di sigarette per circa 30mila euro. I due rapinatori stavano probabilmente seguendo la vittima ed hanno atteso il momento più propizio per agire. Con la pistola hanno intimato alla commerciante di fermarsi e poi le hanno puntato l’arma contro oltre a colpirla alla testa. In pochi secondi i malviventi sono riusciti a prendersi tutte le sigarette trasportate dalla 43enne di Terzigno.

Sul posto sono poi giunti i carabinieri della stazione di Ottaviano, che hanno raccolto la denuncia della donna. È arrivata anche l’ambulanza del Saut di Poggiomarino con i medici che hanno provveduto a medicare la donna direttamente sul posto. Ancora sotto choc, la vittima della rapina si è poi recata dai carabinieri.

spartitraffico 268