La Capitaneria di Porto non ha assolutamente abbandonato le indagini nella zona della vasca di Pianillo: anzi, sono state numerose le ispezioni finora compiute dagli uomini della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia, che proprio durante uno dei sopralluoghi hanno individuato la presenza di almeno cinque scarichi illegali che finiscono proprio nel bacino di San Giuseppe Vesuviano al confine con Poggiomarino.

Adesso le forze dell’ordine stanno operano per rintracciare da dove partono gli scarichi abusivi collegati alla vasca dei veleni, su cui il MoVimento 5 Stelle ha invocato le indagini poi partite e che adesso stanno per smascherare molti segreti sull’utilizzo del bacino di raccolta. Il rischio, infatti, è che a finire nel sito di Pianillo, non siano semplicemente i già nocivi scarichi residenziali, bensì anche le acque reflue di fabbriche o piccoli stabilimenti della zona.

pianillo