Nocciole, che passione. I carabinieri di Torre Annunziata hanno arrestato 3 persone che avevano rubato 10 quintali di “oro marrone” da una campagna di Fornillo, sul versante di Terzigno, ma al confine con Poggiomarino. Insomma, le paure degli agricoltori ed i piani dei carabinieri non sono stati vani. Con le tariffe del frutto arrivato alle stelle, sono tanti infatti i tentativi di razzia.

La banda era composta da sette romeni, a quanto pare specializzati in furti su commissione proprio per le “nocelle”. In tre sono stati bloccati mentre gli altri quattro sono riusciti a fuggire via ed a fare perdere le proprie tracce. L’allarme è stato lanciato dallo stesso imprenditore agricolo di Terzigno che si era reso conto di strani movimenti nel suo campo, dove aveva celato i sacchi contenenti nocciole.

Per i tre D.E., una donna, A.B. e E.B. sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Sul territorio resta alta l’attenzione: le nocciole sono un frutto diventato pregiato nell’area vesuviana e particolarmente tra Poggiomarino e Terzigno dove un sacco viene venduto persino a 500 euro.

furto nocciole