Blitz della polizia municipale di San Giuseppe Vesuviano che ha identificato diverse ditte responsabili di non rimettere in ordine il manto stradale dopo i lavori. Identificati i responsabili delle società in questione, a carico degli stessi sono state contestate diverse sanzioni in violazione delle norme del codice della strada con importi complessivi di circa 10mila euro.

Le strade interessate dai lavori e dove  è stato accertato il mancato ripristino dello stato dei luoghi sono via Diaz, via Europa, via Giugliani, via Croce Rossa, via Santa Maria La Scala, via Passanti e via Mattiuli. Non si escludono provvedimenti ulteriori a carico dei responsabili laddove si configurino delle responsabilità diverse da quelle amministrative. Alle ditte sanzionate è stato intimato il ripristino dello stato dei luoghi, con messa in sicurezza delle aree. I controlli sono stati estesi su tutto il territorio dove diverse sono le contestazioni a carico di ditte per occupazioni abusiva di suolo pubblico, anche in assenza di qualsiasi autorizzazione: il tutto in violazione delle norme del codice della strada.

Il giro di vite è stato disposto dal comandante della polizia locale, Ciro Cirillo, al fine di procedere al controllo di tutti i cantieri in itinere sul territorio di San Giuseppe Vesuviano con la verifica della corretta esecuzione dei lavori anche in materia di sicurezza sui cantieri mobili cosi come disposto per legge. La disposizione trae origine dai numerosi interventi in corso su strade comunali da parte di altri Enti, quali Telecom, Enel, Gori, Fastweb, che stanno creando notevoli disagi alla popolazione e provocando anche seri danni alla sede stradale, con lo scopo di prevenire eventuali danni a persone o cose.

polizia municipale vigili buche