L’area vesuviana è sferzata dal maltempo, che in alcune città ha già assunto i contorni della tempesta. È il caso di Sant’Anastasia e parte di Pomigliano d’Arco attraversate da un grosso cumulonembo (una grossa nuvola nera carica d’acqua e che si trova in posizione molto bassa). Sulle città sono caduti grossi chicchi di grandine oltre a tanta pioggia ed al forte vento.

Al momento non si segnalano ancora danni a cose o persone ma l’emergenza non è ancora passata. Pare, infatti, che la bufera si stia spostando verso Ovest, dunque, in direzione Somma ed Ottaviano. Dunque, un pizzico di apprensione un po’ su tutta l’area vesuviana.

grandine