I numerosi turisti campani che sono stati colpiti dall’alluvione in Calabria durante le vacanze sono rientrati ieri nella notte e a bordo di alcuni bus partiti per Napoli e messo a disposizione del Comune di Rossano. Sui pullman anche la comitiva di San Giuseppe Vesuviano che ha perso le auto con cui era arrivata sul lungomare per ferie di agosto.

Sono ancora circa 150 gli sfollati rimasti nel centro di accoglienza allestito dal Comune di Rossano in via Candiano dopo l’alluvione dell’altro giorno. Anche oggi i cittadini, insieme alla Protezione civile, ai militari dell’Esercito, ai tecnici del Genio civile, alle forze dell’ordine, al corpo forestale, ai vigili del fuoco e ai tantissimi volontari stanno lavorando per spalare il fango e tornare alla normalità.

alluvione