Si era messo ad osservare un gruppo di ragazzini che giocava a nascondino in strada, ed ha atteso l’occasione giusta per agire. Una ragazzina di 14 anni si è allontanata dagli amici e lui si è avvicinato incastrandola tra un’automobile parcheggiata e una colonna e poi si è abbassato i pantaloni. Il fatto è successo ieri al Piano Napoli di via Passanti a Boscoreale.

Le grida della ragazzina presa di mira dall’uomo, un 35enne del posto con precedenti specifici, hanno attirato gli amici ed alcuni residenti che sono scesi in strada per allontanare il maniaco. L’uomo si è messo in macchina ed è scappato ma le persone accorse in aiuto della piccola sono riuscite a prendere il numero di targa ed a fornirlo ai carabinieri.

Il 35enne è stato catturato poche ore dopo: si trovava ancora a Boscoreale. È stato fermato ed arrestato: al momento è ai domiciliari. Ma nelle prossime ore per il 35enne potrebbero aprirsi le porte del carcere: i militari dell’Arma sono infatti convinti che l’orco abbia compiuto altri gesti simili negli ultimi giorni.

abusi ragazzina