Home Cronaca Terzigno, duplice omicidio dei fratelli Manzo: arrivano due ergastoli

Terzigno, duplice omicidio dei fratelli Manzo: arrivano due ergastoli

Ergastolo per Michele Chierchia e Francesco Casillo, accusati del duplice omicidio dei fratelli Marco e Maurizio Manzo, avvenuto nel Cafè Maemi di Terzigno (nella foto) a febbraio del 2007. I due accusati avevano chiesto il rito ordinario, forse convinti che la punizione non sarebbe stata così pesante.

Secondo l’attività investigativa della Direzione distrettuale antimafia partenopea, a decretare la sentenza di morte per Maurizio e Marco Manzo, ritenuti vicini al clan ercolanese degli Ascione-Papale, furono Michele Chierchia con Giovanni Birra, sanguinario boss ercolanese del sodalizio criminale Birra-Iacomino, il suo braccio destro Stefano Zeno, Pasquale Gionta, ras oplontino, i primi tre detenuti e sottoposti alle restrizioni carcerarie del 41 bis.

Posting....
Exit mobile version