Terzigno choc, il consiglio comunale dà il via libera all’aumento delle tasse


231

Sarà un 2016 ancora più difficile dal punto di vista economico per i cittadini e per i negozianti di Terzigno. Ieri sera, infatti, il consiglio comunale ha dato il via libera agli aumenti delle aliquote Imu, Tarsu e Tari che quindi saranno più alte rispetto alle cifre già piuttosto importanti pagate quest’anno. In effetti Terzigno, tra le città del comprensorio, era già tra quelle con le imposte più salate.



In consiglio comunale è arrivato il sì dell’assemblea: una decisione non dettata dalle volontà dell’Amministrazione, fanno sapere Giunta e maggioranza del neosindaco, Francesco Ranieri, che appena insediato, c’è da dire a sua parziale discolpa, si è ritrovato la “patata bollente” di alcuni buchi di bilancio da chiudere. E tra conti in grossa difficoltà e nuove direttive europee in merito ai bilanci, il “salasso” è stato quasi inevitabile.

Molto critico è stato Vincenzo Aquino del Pd, che parla di «aumenti fortissimi per le attività commerciali, mentre neppure le utenze domestiche saranno risparmiate». «Non è solo colpa del passato – spiega – si poteva agire diversamente evitando l’aumento delle aliquote». Durissime anche le reazioni del MoVimento 5 Stelle che si è soffermato anche sui 21 debiti fuori bilancio discussi durante il consiglio.

terzigno-600x440

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE