I carabinieri del posto fisso Scavi hanno arrestato per furto con destrezza Ataf Marzili, 31 anni, algerino e Youssuf Gouati, 21 anni, marocchini, entrambi senza fissa dimora. I due sono stati sorpresi dal personale della vigilanza degli Scavi di Pompei mentre rubavano dalle borse di 3 turisti portafogli e telefoni cellulari.

I due giovani, vistosi scoperti hanno tentato la fuga venendo bloccati nella stazione della Circumvesuviana “Villa dei Misteri” dai militari dell’arma nel frattempo intervenuti. La refurtiva è stata restituita agli avente diritto, mentre gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

carabinieri scavi