San Giuseppe, sequestrate aziende tessili e soldi a imprenditore legato ai Fabbrocino

511

Beni mobili ed immobili per circa 250mila euro sono stati sequestrati dalla Divisione Anticrimine della polizia ad un pregiudicato Berardo Striano, 53 anni, di San Giuseppe Vesuviano, ritenuto un elemento di spicco del clan Fabbrocino, ed uno dei componenti del gruppo direttivo dell’organizzazione criminale, ed ai suoi congiunti. Striano si avvicinò al clan, attivo nell’area vesuviana, negli anni ‘80.

Il sequestro è stato disposto dal Tribunale di Napoli-sezione misure di prevenzione ai sensi della normativa antimafia «in ragione dell’accertata sperequazione tra ricchezza accumulata ed entità di redditi dichiarati dagli intestatari». Tra i beni sequestrati figurano le quote sociali (pari al 49%) del capitale sociale di “Mode e Tendenze srl”, una società con sede a San Giuseppe Vesuviano, che commercia all’ingrosso ed al dettaglio tessuti, vestiario, calzature, casalinghi ed altro e svolge attività di lavanderia e tintoria per la produzione di capi di abbigliamento. Sequestrate anche due auto ed un conto corrente nell’agenzia di Terzigno di un istituto di credito.

E ancora sigilli alla “psrl” con sede legale in San Giuseppe Vesuviano, operante nelle attività di produzione e commercio all’ingrosso ed al dettaglio, sia in Italia che all’estero di tessuti, articoli di vestiario ed attività di lavanderia e tintoria per la produzione industriale di capi di abbigliamento; Conto corrente bancario acceso presso il Banco di Napoli agenzia di Terzigno; Quote sociali ( pari al 49 % del capitale sociale) di una società con sede legale in San Giuseppe Vesuviano, operante nella trasformazione di tessuti in genere, nel commercio all’ingrosso ed al dettaglio di articoli di abbigliamento, calzature, casalinghi, accessori ed altro e due autoveicoli Il valore complessivo dei beni posti sotto sequestro ammonta a circa 250 mila euro.

sigilli polizia

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE